Hotel in mostra
Martedì, 05 Marzo 2013
Apriamo una nuova “finestra” sul nostro sito web www.culturalidentity.eu nel settore “Mostre” dal titolo “HOTEL IN MOSTRA”: infatti parliamo di particolari tipi di hotel che, per il loro design - di esterni o di interni - raccontano l’identità del territorio e, con l’aiuto di artisti, designer, architetti, non solo ospitano mostre d’arte ma costituiscono essi stessi oggetto di una mostra. E non è scontato che, in Italia, si trovino nelle grandi città come Roma o Milano,... Read More...
Nuovo sito in linea
Martedì, 05 Marzo 2013
L'associazione ICsociety è sempre all'avanguardia nella tecnologia e nell'aspetto e propone per il 2013 un nuovo sito con magazine aggiornati, pubblicazioni e news per farvi essere sempre aggiornati sugli eventi e progetti dell'associazione! Read More...
Un Manifesto per il [buon]senso economico
Martedì, 05 Marzo 2013
Pubblichiamo, tradotto in italiano, il manifesto di Paul Krugman e Richard Layard pubblicato oggi dal Financial Times e sul sito manifestoforeconomicsense.org. Sebbene nelle premesse si rivolga solo agli “economisti mainstream”, i contenuti sembrano convergenti con molte delle analisi e delle proposte avanzate anche in altre parti della teoria economica. Ma soprattutto è un attacco alla visione del rigore e dell’austerità in stile anni ’30 oggi tornata prevalente (dalla Fondazione... Read More...

Link utili

by Free Games
Magazine 15 marzo 2013

Edizioni I.C.S. International Communication Society - Via Paolo Buzzi, 46/e 00143 Roma
Autorizzazione Tribunale di Roma n. 126 del 3 aprile 2001 - Direttore Responsabile: Augusta Busico

 

Europe-direct-network

A Torino il 21 febbraio si è svolta la seconda tappa del “Dialogo con i cittadini”, dove la Commissaria Cecilia Malmström, responsabile per gli Affari interni, ha incontrato più di 200 tra rappresentanti della società civile e degli enti locali. All’incontro ha partecipato anche il Sindaco del capoluogo piemontese Piero Fassino.
I cittadini sono stati invitati a trasmettere le loro domande sia tramite le associazioni e le istituzioni che li rappresentano, sia direttamente tramite i social media. Il dibattito si è incentrato su diverse tematiche relative alla cittadinanza, come l’immigrazione, il controllo delle frontiere esterne e la libera circolazione, la lotta al crimine.
L’incontro rientra in una serie eventi organizzati in tutta Europa per celebrare l’Anno europeo dei cittadini.

Con questa iniziativa, voluta fortemente dalla Vicepresidente della Commissione Viviane Reding, la Commissione europea intende avvicinare le politiche ai bisogni reali della popolazione, e dar loro gli strumenti per esercitare i loro diritti.
Motore di questa campagna è infatti la convinzione che solo un individuo pienamente consapevole dei propri diritti può eserci tarl i in pieno, assumendo così un ruolo determinante nella costruzione dell’Europa del futuro.
Le attività dell’Anno europeo dei cittadini, così come le idee, le domande e, perché no, anche le critiche che i cittadini faranno pervenire, aiuteranno la Commissione europea a fare il punto della situazione sui diritti legati alla cittadinanza europea.
Cinque sono le tappe in Italia di dibattito diretto con i cittadini. La prima tappa è stata a Napoli il 30 novembre scorso sul tema dell’occupazione con il Commissario László Andor. Dopo Torino e il tema della protezione dei cittadini e della sicurezza dell’Europa con la Commissaria Cecilia Malmström (21 febbraio), un terzo evento di dialogo è previsto a Roma con il Vicepresidente Antonio Tajani il 18 marzo, dedicato all’imprenditorialità.
La quarta tappa invece toccherà Pisa con un dibattito dedicato all’uso sostenibile con il Commissario Janez Potočnik.
Un’occasione per i cittadini di dire la loro sulle competenze, le politiche, le attese e le proposte dell’UE. I dibattiti e gli esiti di essi poi confluiranno in un grande incontro paneuropeo aperto a tutti, con la partecipazione della Vicepresidente Viviane Reding, per cercare insieme di trarre le conclusioni di questo confronto sui diritti e delle aspettative dei cittadini dall’Europa del futuro.

 

Aniello Meloro

 

pdf-icon


Per scaricare il file in pdf: N.5.icsociety 15-3-2013